Zenonia S:Rifts in Time

Zenonia S: Rifts in Time è un RPG gratuito per mobile sviluppato dalla GAMEVIL, disponibile per Android e IOS, che si è rivelato essere molto più ricco di meccaniche di quanto si possa immaginare ad una prima vista.

Il solito gameplay … inizialmente

Chiunque abbia giocato a titoli RPG o MMORPG avrà notato che il gameplay ormai cambia di poco da titolo a titolo, e Zenonia S non sembra fare eccezione, soprattutto per il fatto che è limitato dal fatto di essere un titolo per telefono: la fase di grinding è molto lineare dato che si avanza nel livello a suon di mazzate, senza troppe possibilità di schivare o riposizionarsi bene per ottimizzare i danni; o meglio, si può fare ma risulta essere poco fluido e naturale, cosa che mi ha portato a lasciare l’auto battle  ON durante le quest.

Le quest servono principalmente per avere delle entrate extra di denaro e oggetti un po’ più rari del normale, cosa che non dispiace mai. Anche in Zenonia S è presente la battle wave, feature che permette di ripetere il livello selezionato un tot di volte in modo automatico, e lo sweep, che differisce dalla prima per il fatto che la quest verrà completata immediatamente, ma richiede dei ticket per poter essere utilizzata al posto della normale stamina.

zenonia s classi
Le 6 classi disponibili, una per ogni stile di gioco.

In Zenonia S si potrà scegliere tra 6 classi (Paladino, Slasher, Ranger, Fighter, Magician e Assassin) ed è qui che il tutto si complica.

Non ci vuole un personaggio grande ma un grande personaggio

 

Scelta la classe dovremo districarci tra le innumerevoli personalizzazioni disponibili per sistemare al meglio ogni parametro del nostro personaggio fino a riuscire a creare build eclettiche. Il creare una build corretta e funzionale vale molto di più della differenza tra livelli: io stesso ho visto il mio paladino venire demolito da un fighter di 10 livelli più basso.

zenonia s equipaggiamento
Da qui potremo gestire l’equipaggiamento del nostro eroe in base al nostro stile o alle esigenze della missione.

Ogni pezzo di equipaggiamento ha una rarità (da S che è la più alta a D che è la più bassa) e ogni rarità ha delle sub-tier da raggiungere prima di poter avanzare di classe. In ogni pezzo inoltre, in modo randomico, possono apparire attributi e slot da riempire con determinate gemme per potenziare ulteriormente alcuni parametri.

Oltre ai classici pezzi di armatura potremo equipaggiare delle fairies (fatine) per decidere quale difesa ed attacco elementale potenziare, avremo dei pet evocabili durante le battaglie e un avatar: questi non si limiterà soltanto a cambiare il nostro aspetto fisico, ma ci fornirà un boost dei parametri in base a quale scegliamo.

E ancora, dovremo decidere in che modo apprendere le skill attive e passive, craftare rune, effettuare l’awaken del nostro personaggio (che a differenza del level up ci darà altri benefici come slot aumentati) ecc.

zenonia s skill
La schermata delle skill. Per fortuna sono limitate

Proprio il fatto che i combattimenti sono piuttosto lineari, come ho detto prima, la differenza è fatta dalla build che abbiamo deciso di creare, cosa che ci porterà a fare diverse prove prima di capire quale sia la via giusta.

Che dire, io ci sto giocando da quasi 3 settimane e ancora non capisco molto delle meccaniche, ma piano piano imparo qualcosa.
Esprimete pure le vostre opinioni lasciando un commento qui sotto o nelle nostre pagine social.

Leave a Reply

Be the First to Comment!

avatar
wpDiscuz