PPSSPP: l’emulatore per PSP

Installare l’emulatore per PSP (PPSSPP) per PC

 

Per prima cosa occorre, ovviamente, scaricare il software. Collegatevi all’indirizzo http://www.ppsspp.org/downloads.html e selezionate il link relativo al vostro sistema operativo. L’opzione Download Gold vi permette di pagare per scaricare, in modo da supportare il progetto. In questo articolo prenderò in considerazione solamente l’installazione di PPSSPP per Windows.
Scaricate quindi il file e scompattare l’archivio .rar.
Aprite la cartella e vi troverete due file eseguibili, uno per Windows a 32 bit e uno per il 64 bit (intuitivamente, è il file PPSSPPWindows64).

PPSSPP-exe

Attenzione! come per ePSXe (l’emulatore per PS1) non dovrete installare nulla (neanche importare il BIOS) ma solamente fare partire l’eseguibile in base alla versione del sistema operativo che utilizzate. Aperto l’eseguibile arriverete a questa schermata

PPSSPP-home

In Recenti troverete i giochi aperti di recente, in Giochi potete selezionare la cartella in cui si trova il gioco da emulare mentre la sezione Homebrew&Demo sono raccolte le Demo e gli Homebrew, ovvero giochini brevi creati da alcune persone che sono riuscite a sfruttare alcuni bug del sistema per inserirvi il proprio codice. Di default PPSSPP non contiene giochi, Homebrew o demo, ma nella pagina della sezione Homebrew&Demo dicono che in futuro il software sarà in grado di scaricare automaticamente le demo.
Passiamo rapidamente alle altre opzioni. Per chi ha già usato ePSXe troverete molte somiglianze.

– File
C’è poco da commentare qui dato che è tutto molto intuitivo, ma farò una rapida rassegna.
Le prime tre opzioni sono sostanzialmente uguali, in quanto vi chiederà di selezionare il file da emulare o PPSSPP-filedirettamente tutta la cartella in cui avete raggruppato i giochi.
Memory Stick non è altro che il corrispettivo della Memory Card, e una volta salvata una partita verrà creata l’apposita cartella. Attenzione però: cliccare qui non significa caricare la partita, ma vi aprirà solamente la cartella per farvi visionare i file.
Lo Slot del Savestate è strettamente connesso a Carica Stato e Salva Stato: premendo il tasto F2 (di default) PPSSPP creerà un salvataggio istantaneo della partita che state  giocando e facendo Carica Stato il gioco riprenderà ESATTAMENTE dal punto in cui avete creato il salvataggio istantaneo; estremamente comodo se non riuscite a raggiungere il punto di salvataggio successivo ma desiderate comunque salvare i progressi fatti fin’ora per non ricominciare il tutto dall’ultimo salvataggio.

 

 

– Emulazione
Non sono le impostazione di emulazione ma bensì alcuni comandi veloci per mettere in pausa, fermare, resettare o cambiare disco mentre si sta già giocando ad un gioco.

PPSSPP-emulazione

– La sezione Debug non dovrebbe interessarvi a meno che non siete programmatori o  sviluppatori e vi serve di verificare esattamente cosa sia andato storto durante un’emulazione. Se però siete curiosi, vi consiglio di andare a vedere esattamente sul sito le istruzioni per questa sezione.

 

– Impostazioni di gioco

PPSSPP-iimpostazioniEccoci finalmente nella sezione in cui i più dovranno (o vorranno, a seconda dei casi) smanettare per risolvere i vari problemi di bug grafici o cali di fps nella maggior parte dei casi, oppure spremere il vostro PC e l’emulatore al massimo per godervi i giochi nella migliore grafica possibile. Non mi soffermerò a descrivere ogni opzione perché gran parte di queste opzioni è presente in ogni gioco. Nella quarta opzione, Più Impostazioni, avrete accesso a opzioni avanzate per Grafica, Audio, Controlli, Networking e Sistema. Mi limito semplicemente a linkare la guida presente sul forum

http://forums.ppsspp.org/showthread.php?tid=5352
Una piacevole nota per chi volesse usare il controller XBOX per l’emulazione: PPSSPP è già configurato per rilevare il controller XBOX ed è già settatto con i relativi comandi. Per controllarli basta andare su Impostazione dei Controlli.

 

 

 

 

 

 

Se avete problemi potete visitare il forum del sito per tutte le delucidazioni che vi occorrono.
Buon divertimento!

Leave a Reply

Be the First to Comment!

avatar
wpDiscuz