Brave Frontier

“Riuscirai a riportare la pace su Grand Gaia?”

Cos’è

Brave Frontier è un JRPG (Japanese Role-Play Game, ovvero un gioco di ruolo giapponese) gratuito disponibile per Android, IOS e Windows Phone. Inizialmente rilasciato in Giappone dalla A-lim, è stato poi distribuito anche nel resto mondo dalla Gumi Asia nel 2013.

Il Gioco

Impersonificheremo un evocatore con il compito di fermare l’avanzata dei demoni che vogliono distruggere la razza umana.

Per ogni battaglia potremo utilizzare una squadra composta da 6 unità: 5 in nostro possesso più l’unità leader delle persone presenti nella nostra lista amici. Le unità sono divise per elemento (acqua, fuoco, terra, tuono, oscurità e luce), sesso (maschio, femmina e senza genere) e tipo (lord, anima, guardiano, distruttore e oracolo). Come ottenere le unità? In tre modi: droppandole casualmente durante gli scontri, evocandole usando le gemme ottenibili al completamento di una missione e tramite eventi. Le creature più potenti saranno ottenibili soltanto tramite evocazione o eventi.

Brave Frontier battaglia
L’interfaccia di battaglia

Una volta ottenuta un’unità le verrà assegnata casualmente uno dei 5 tipi elencati prima e ciò influenzerà la crescita dei suoi parametri; ad esempio un’unità distruttore avrà alto attacco e bassa difesa, un guardiano avrà alta difesa e basso attacco e così via.

Altra caratteristica da tenere in considerazione è, come in tutti gli RPG, il sistema degli elementi: l’acqua è forte contro il fuoco ma debole al tuono ecc.

Come detto prima la sesta unità di ogni squadra sarà occupata dall’unità leader dei nostri amici. Andiamo con ordine. Nella sezione unità potremo selezionare quale delle nostre 5 unità rendere leader e così facendo otterremo il bonus descritto nella leader skill della creatura: dal comune aumento dei danni e difesa, all’aggiunta di determinati effetti agli attacchi e altre particolari combinazioni.

Gli amici sono giocatori che ci hanno inviato una richiesta d’amicizia o cui noi l’abbiamo inviata. Ad ogni battaglia ci verrà chiesto di scegliere un unità amica; ma attenzione! Verranno visualizzate anche unità di persone non presenti nella nostra lista amici, ma ugualmente selezionabili. La differenza tra queste unità e quelle dei nostri amici? Quest’ultime avranno la leader skill attiva, mentre per rendere attiva quella dei primi sarà necessario inviare la richiesta d’amicizia.

Ogni unità avrà un Brave Burst (abbreviato con BB): una skill speciale utilizzabile quando la relativa barra verrà riempita durante le battaglie e che nella maggior parte dei casi aggiungerà buff alla squadra o debuff ai nemici.

Per far salire le nostre unità di livello in Brave Frontier non si userà il classico sistema dell’ottenere esperienza dai nemici, ma bisognerà fondere le nostre unità con le altre che otteniamo, e a seconda dell’unità usata come elemento di fusione si avrà più o meno esperienza, finchè non si raggiungere il livello limite per la fascia cui appartiene l’unità. Arrivati al limite avremo la possibilità di far evolvere le nostre unità: così facendo acquisteranno nuove abilità e il level cap (tetto limite di livello) aumenterà, potendo così aumentare ulteriormente i vari parametri.

Infine per migliorare ulteriormente le nostre unità potremo equipaggiarle con delle sfere, ma ne parleremo meglio nella prossima sezione.

 

Brave Frontier home
La schermata home

Vediamo le varie sezioni della home del gioco.

  • Quest: da qui avremo accesso alle missioni della storia principale e sarà il nostro pane quotidiano per ottenere gemme, esperienze ed oggetti, oltre che avanzare nella storia e vedere in che modo si evolvono gli eventi.
  • Vortex: la definirei come l’insieme dei dungeon speciali, e questi ultimi sono di due tipi: dungeon permanenti e temporanei. Dei primi fanno parte ad esempio dungeon per ottenere unità da fondere o altre necessarie a far evolvere le nostre, mentre i secondi sono aperti per un periodo limitato di tempo e spesso ci forniranno unità rare o particolari sfere non ottenibili alrimenti.
  • Arena: come si intuisce dal nome qui si svolgeranno i combattimenti tra giocatori. Per partecipare dovremo utilizzare gli orb arena (al massimo 3 e ognuno ha un tempo di ricarica prima di poter essere riutilizzato). Nella selezione dell’avversario potremo solamente visualizzare l’unità leader che ha scelto, il suo livello e grado e dovremo basarci su questo per capire se possiamo batterlo o no, dato che il resto delle sue unità sarà visibile solo quando accetteremo lo scontro. Vincendo gli scontri otterremo punti arena che ci serviranno per ottenere oggetti.
  • Capitale Randall: da qui potremo ricevere chiavi per aprire alcuni dungeon, partecipare al Frontier Hunter e sfidare i vari Trial. Parlare approfonditamente di tutto impegnerebbe troppo tempo, per cui farò una veloce rassegna.

Il Frontier Hunter è una sfida in cui dovremo cercare di ottenere più punti possibili per ottenere le migliori ricompense messe in palio, mentre i Trial sono combattimenti con unità “fantocce” riprese dalla storia e ottenibili solamente qui.

  • Raid: nella versione europea ancora non è stato rilasciato, ma si tratta di altre missioni legate alla storia principale in cui però la differenza sta nel fatto che vanno fatte in collaborazione con altri giocatori in quanto spesso sono a tempo o troppo difficili da completare da soli.

 

Brave Frontier vortex
Alcuni dungeon Vortex

In basso nella schermata home vedremo altre icone più piccole:

  • Unità: qui potremo visualizzare, vendere, fondere o far evolvere le nostre unità.
  • Città: qui potremo creare oggetti e sfere da utilizzare in battaglia, e arrivati ai livelli alti del gioco riuscire a creare determinati oggetti o sfere farà la differenza tra la vittoria e la sconfitta.
  • Shop: qui si possono acquistare espansioni per l’inventario e per il limite massimo di unità oppure comprare gemme, ma quest’ultima opzione richiede il pagamento in soldi reali.
  • Summons: da qui è possibile, utilizzando le gemme, tentare la fortuna e cercare di evocare le unità più potenti.
  • Social: qui potremo visualizzare lo stato della nostra lista amici e inviare/ricevere doni verso altri giocatori.

 

Brave Frontier villaggio
Il nostro villaggio

Personalmente ho iniziato a giocare a Brave Frontier dopo averlo visto da alcuni amici e mi ha subito conquistato: per i primi 100 livelli ci sono troppe cose da poter fare (e scoprire) per annoiarsi in quanto saremo in grado di fare più missioni di seguito prima di esaurire la nostre energia. Graficamente è molto ben curato, anche se il client per android europeo ha qualche problema in più a livello di fluidità rispetto alle sue controparti global e giapponese, le unità sono fisicamente molto diversificate tra di loro e gli Splash Art stanno acquisendo sempre maggior qualità.
Molto coinvolgenti sono le vari meccaniche di gioco nel costruire la propria squadra poiché bisognerà fare attenzione a molti fattori e il tutto rende il gioco molto impegnativo e competitivo. Una pecca è l’assenza di un sistema di collaborazione vero e proprio tra i vari giocatori anche se l’implementazione del sistema Raid ha fatto qualche passo in avanti in questa direzione.

Concludendo vi consiglio caldamente questo titolo, che dopo 140 livelli continua a tenermi incollato al mio telefono.

Leave a Reply

Be the First to Comment!

avatar
wpDiscuz